Come sostenerci

La nostra Casa, che vuole continuare ad essere aperta al territorio, è per la città ormai da quasi due secoli una testimonianza di solidarietà, di ospitalità, di assistenza ai bisogni e alle fragilità non solo fisiche.
Da sempre la sua esistenza è legata al sostegno e alla sensibilità di tanti benefattori, alle tante generose persone che hanno prestato e prestano il proprio contributo all’organizzazione a titolo gratuito e disinteressato, ma anche al sostegno economico di tanti benefattori.
Tale sostegno è tanto più prezioso in contingenze di criticità economiche come quella attuale, nelle quali la penuria di risorse mette a dura prova la capacità della Casa di erogare servizi efficienti e di qualità.
I nostri progetti e le nostre attività nascono e si sviluppano anche grazie all’aiuto di quanti ci sostengono, offrendoci suggerimenti, contributi economici o parte del proprio tempo, in varie forme di volontariato.

Le modalità per sostenere la nostra Fondazione sono molteplici e qualunque forma di aiuto è per noi preziosa per poter continuare ad investire nel nostro progetto che ha come obiettivo quello di migliorare il più possibile la condizione dell’ospite, ponendo al centro dell’attenzione la qualità di vita, cercando sempre di migliorare il servizio offerto, anche con azioni non specificatamente richieste dalla normativa vigente in materia.

Diventare volontario

La Fondazione per il conseguimento dei propri fini istituzionali si avvale della collaborazione delle Associazioni di Volontariato ANTEAS e ANAPACA che, grazie ai propri volontari, svolgono interventi di accompagnamento all’interno ed all’esterno della struttura, di compagnia, di organizzazione e gestione di attività ludiche ed altre eventuali, comunque diverse dalle specifiche del personale operativo.

5 x mille

Puoi decidere di devolvere il 5 per mille della tua imposta Irpef compilando l’apposita sezione del modello per la dichiarazione dei redditi (CU, 730, Modello Unico) e inserendo il nostro codice fiscale: 85000870015

8 x mille

La Diocesi di Pinerolo destina una parte della quota dell’8 x mille alla nostra ed altre Case di Riposo che assistono anziani bisognosi. Ti saremmo quindi grati se vorrai segnalare la Chiesa Cattolica come destinatario dell’8 x mille.

Diventare sponsor

La tua azienda può sostenerci con una sponsorizzazione finanziaria, mettendo a disposizione tecnologie o competenze professionali oppure beni materiali, servizi, risorse umane o tecniche per un evento, un'attività, un progetto o una festa.

Fare una donazione

Se lo desideri, quando fai una donazione ricorda di indicare nome, cognome e indirizzo oppure l’indirizzo mail così potremo tenerti aggiornato sulle nostre attività e sull'utilizzo che facciamo dei fondi.

Puoi fare una piccola offerta in contanti presso la nostra sede oppure puoi versare una somma sui nostri conti correnti, con intestazione Casa dell’Anziano Madonna della Misericordia ONLUS presso:

  • UNICREDIT Banca
    IBAN : IT 84 T 02008 30755 000002101717
  • UBI Banca Regionale Europea
    IBAN : IT 54 K 06906 30750 000000011237
  • Banca Prossima
    IBAN : IT 25 O 03359 01600 100000073959
  • Banca Popolare di Novara
    IBAN: IT 02 D 05034 30750 000000021016
  • Conto Corrente Postale
    IBAN : IT 86 T 07601 01000 000031497100

Tutte le donazioni sono fiscalmente deducibili o detraibili secondo i limiti indicati dalla legge, ai sensi dell’art. 13 bis del D.P.R. 917/86. Come introdotto dall’art. 13 D. Lgs. 460/97.

Non dimenticare di conservare, a seconda della modalità di donazione, la ricevuta di versamento, l'estratto conto della carta di credito o l'estratto conto del conto corrente.

Il Mio Dono

"ilMioDono" è un servizio offerto da UniCredit S.p.A. per favorire l'incontro tra le Organizzazioni Non Profit e coloro che desiderano sostenere con un contributo l'attività del Non Profit.